9 December 2008

Banca Mediolanum al 4% netto

Categoria: Banche — Tags: , , , — Roberto @ 21:58

Entro il 31 dicembre 2008 sarà possibile sottoscrivere “Mediolanum Tasso Netto” il PCT appena lanciato sul mercato da Banca Mediolanum. L’investimento offre un rendimento del 4% netto. Visto il recente taglio dei tassi da parte della Bce è un’offerta da prendere considerazione; non pochi saranno infatti gli istituti di credito che abbasseranno le percantuali dei rendimenti per allinearli al nuovo costo del denaro. “Mediolanum tasso netto” non è però alla portata di tutti, come spesso succede per la stssa tipologia di prodotti immessa sul mercato; il limite minimo di investimento in questo caso è fissato a 15.000 euro. Altra limitazione è che Mediolanum (www.bancamediolanum.it) ha già stanziato la quota massima di sottoscrizioni da raccogliere; in caso di raggiungimento del tetto le adesioni si fermeranno anche prima del 31 dicembre. Per finire un altro difetto anch’esso molto diffuso: “mediolanum tasso netto” potrà essere sottoscritto solo da chi ancora non è cliente. Data la situazione, si consiglia di scegliere la durata a 4 mesi, in modo da poter approfittare a fondo di un’offerta che sarà difficilmente prorogata in questa congiuntura di taglio dei tassi.  

 


Ultimi articoli nella stessa categoria:
Bpm prevede un utile di 378 milioni nel 2012
La Banca Popolare di Milano punta a raggiungere un utile netto di 378 milioni di euro nel 2012, con una crescita annua composta della redditività del ...continua
Banchieri divisi sul rischio tassi
Sarà un anno a due velocità per il sistema bancario italiano appeso all'andamento dei tassi di interesse e alla politica monetaria della Banca centrale ...continua
Intesa SanPaolo getta la ciambella di salvataggio alle PMI
Il gruppo Intesa SanPaolo sta svolgendo un ruolo attivo per il sostegno delle piccole e medie impresa in difficoltà o che stanno nascendo. Un progetto ...continua
Un prestito anche per le fasce deboli?
Sul sito dell'Associazione bancaria italiana è online una guida di orientamento per le fasce sociali più colpite dalla crisi che necessitano di credito ...continua

No Comments »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.

Powered by WordPress