GuidaEconomica.it utilizza cookies propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie
chiudi - leggi informativa

23 March 2009

USA: il Tesoro annuncia il piano per acquisire i titoli tossici

Categoria: Banche — Tags: , , — Riccardo @ 17:40

L’amministrazione Obama ha comunicato il suo tanto atteso piano per rimuovere gli assets tossici dai libri contabili delle banche del paese con la speranza che ciò possa ravvivare il sistema finanziario americano senza far ricorso alla nazionalizzazione. Il piano mira al finanziamento attraverso l’acquisto di un trilione di dollari di titoli immmobiliari svalutati. La decisione di oggi è l’ultima di una serie di tentativi fatti dal governo per far terminare la peggior crisi finanziaria degli ultimi settant’anni; l’amministrazione Bush ha abbandonato una precedente proposta per comprare i titoli tossici lo scorso Novembre.
Potrebbero essere necessari dei mesi prima di capire se il progetto di Geither funzionerà, dal momento che i dirigenti devono ancora scegliere i managers e le banche devono impegnarsi a vendere i loro investimenti illiquidi.
L’annuncio di oggi fornisce i dettagli di una strategia iniziale presentata da Geithmer lo scorso mese che causò un crollo nei titoli poichè mancante di specificazioni in merito al suo funzionamento. Nel rapporto del Tesoro è specificato che il nuovo approccio è migliore di altre alternative che diano la speranza affinchè o le banche gradualmente eliminino gli assets tossici dai loro libri contabili o il governo acquisti direttamente gli assets. Secondo questo programma, la FED amplierà un’agevolazione esistente che provvede il finanziamento dei soggetti che acquistano sul mercato ABS (Asset-Backed Securities) in cui vi sono titoli il cui valore e i cui pagamenti sono legati a uno specifico gruppo di assets.


Ultimi articoli nella stessa categoria:
Bpm prevede un utile di 378 milioni nel 2012
La Banca Popolare di Milano punta a raggiungere un utile netto di 378 milioni di euro nel 2012, con una crescita annua composta della redditività del ...continua
Banchieri divisi sul rischio tassi
Sarà un anno a due velocità per il sistema bancario italiano appeso all'andamento dei tassi di interesse e alla politica monetaria della Banca centrale ...continua
Intesa SanPaolo getta la ciambella di salvataggio alle PMI
Il gruppo Intesa SanPaolo sta svolgendo un ruolo attivo per il sostegno delle piccole e medie impresa in difficoltà o che stanno nascendo. Un progetto ...continua
Un prestito anche per le fasce deboli?
Sul sito dell'Associazione bancaria italiana è online una guida di orientamento per le fasce sociali più colpite dalla crisi che necessitano di credito ...continua

No Comments »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.

Powered by WordPress