GuidaEconomica.it utilizza cookies propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie
chiudi - leggi informativa

10 December 2008

Webank arricchisce il servizio clienti con la piattaforma TalkWebank

Categoria: Banche — Tags: , , , — viviana @ 22:57

Webank  (www.webank.it) è una banca online rinomata per la semplicità e la convenienza dei suoi prodotti bancari e per l’attenzione al cliente. Data la mancanza di riferimenti fisici il sito offre un’interfaccia completo, un accesso personalizzato e un contatto diretto con gli operatori. Con Talkbank si continua a lavorare in questa direzione; si tratta infatti di una piattaforma di discussione interamente dedicata ai servizi offerti dalla banca online. La particolarità rispetto alle altre risorse per gli utenti è che è “aperta”, nel senso che per partecipare alle discussioni o inserire commenti non è necessario essere clienti di Webank. Un modo per farsi conoscere e conoscere anche all’esterno della cerchia dei correntisti in cui l’interazione permette di ricevre consigli e segnalazioni ma anche apprezzamenti sulle offerte della banca. Questo per poter meglio calibrare i prodotti secondo le esigenze della clientela e monitorare le fasce di mercato che possono essere raggiunte.


Ultimi articoli nella stessa categoria:
Bpm prevede un utile di 378 milioni nel 2012
La Banca Popolare di Milano punta a raggiungere un utile netto di 378 milioni di euro nel 2012, con una crescita annua composta della redditività del ...continua
Banchieri divisi sul rischio tassi
Sarà un anno a due velocità per il sistema bancario italiano appeso all'andamento dei tassi di interesse e alla politica monetaria della Banca centrale ...continua
Intesa SanPaolo getta la ciambella di salvataggio alle PMI
Il gruppo Intesa SanPaolo sta svolgendo un ruolo attivo per il sostegno delle piccole e medie impresa in difficoltà o che stanno nascendo. Un progetto ...continua
Un prestito anche per le fasce deboli?
Sul sito dell'Associazione bancaria italiana è online una guida di orientamento per le fasce sociali più colpite dalla crisi che necessitano di credito ...continua

No Comments »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.

Powered by WordPress