GuidaEconomica.it utilizza cookies propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie
chiudi - leggi informativa

1 February 2010

BPM TassoSempreBasso – il mutuo a tasso variabile “limitato”

Categoria: Mutui — Tags: , , , — Andrea @ 11:45

BPM-banca-popolare-milanoIl mutuo a tasso variabile è, viste le condizioni economiche e l’andamento dei tassi, il più interessante per l’acquisto della casa. Oggi abbiamo infatti i tassi collassati a livelli minimi storici, con percentuali inferiori al 3% e rate che, se confrontate con quelle di uno o due anni fa, sono praticamente dimezzate.
BPM presenta allora un variabile che attira anche gli scettici che, giustamente, osservano che prima o poi i tassi risaliranno e quindi la rata potrebbe diventare insostenibile. Quale è l’offerta BPM? Il nuovo mutuo TassoSempreBasso che, in caso di risalita dei tassi, blocca questi ultimi al 5,50%. Questo tipo di formula, già esistente anche in altre offerte di altri istituti, prende il nome di Capped Rate.
Le condizioni sono discrete, spicca il costo non proprio contenuto dell’istruttoria, pari allo 0,4% dell’importo erogato, con un minimo di 400 e un massimo di 800 euro. La polizza CPI, che protegge il contraente in caso di impossibilità di far fronte agli impegni presi, è pari all’1,50% dell’importo erogato.
Il tasso variabile proposto è indicizzato BCE (non Euribor quindi), con uno spread del 1,70%. Ciò determina a oggi un tasso del 2,70 (TAN) ma, in virtù dei costi sopra descritti, il TAEG raggiunge il 3,16%.
Il mutuo TassoSempreBasso può essere richiesto per acquisto o costruzione di immobili o per surroga attiva, ha una durata massima di 30 anni e non può superare l’80% del valore dell’immobile.


Ultimi articoli nella stessa categoria:
Mutuo BancoPosta Acquisto a tasso fisso, la soluzione "certa" di Poste Italiane
Il mutuo a tasso fisso è la soluzione più stabile per acquistare casa e Poste Italiane riserva ai clienti che cercano sicurezza e prevedibilità BancoPosta ...continua
Aumentano i tassi dei mutui: conviene cambiare?
Forse non tutti sanno che il tasso EURIBOR è quello a cui sono agganciati moltissimi mutui a tasso variabile. Ebbene questo indicatore aveva iniziato ...continua
Mutui a tasso fisso o variabile? Il punto della situazione
E' sempre difficile scegliere il miglior mutuo da sottoscrivere per l'acquisto di una casa, soprattutto adesso che le cose si stanno complicando ulteriormente ...continua
Mutui, la rata a gennaio è più bassa
Nei primi quindici giorni del mese c'è stato un abbassamento dei tassi dei mutui, di cui le diminuzioni più importanti sui mutui a tasso fisso con scadenza ...continua

No Comments »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.

Powered by WordPress