GuidaEconomica.it utilizza cookies propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie
chiudi - leggi informativa

22 September 2008

Mutui, nuove agevolazioni per giovani e precari

Una parte delle risorse della finanziaria 2008 per il sostegno al credito ha interessato i mutui. In una congiuntura economica che rende sempre più difficile fornire le garanzie per accendere un mutuo, le agevolazioni serviranno per garantire l’accesso alla prima casa anche ai giovani e ai lavoratori che non hanno un contratto a tempo indeterminato. Basterà dimostrare di aver lavorato per i due anni precedenti, anche con contratti diversi ma sommando complessivamente 180 giorni di lavoro all’anno. Una rivoluzione nel mercato del credito che cerca di aprirsi anche ai settori più svantaggiato equiparando le possibilità dei lavoratori precari a quella dei lavoratori più garantiti di poter avere mutui fino a 30 anni e a copertura dell’80% del valore dell’immobile.

Per i giovani è possibile trovare assistenza personalizzata nella ricerca dell’immobile e nella valutazione dei costi dalle società convenzionate con le banche emittenti che lavorano su internet e che si mettono a disposizione del cliente gratuitamente. Finalmente una boccata d’ossigeno per un mercato instabile e a forte rischio truffa.  


Ultimi articoli nella stessa categoria:
Mutuo BancoPosta Acquisto a tasso fisso, la soluzione "certa" di Poste Italiane
Il mutuo a tasso fisso è la soluzione più stabile per acquistare casa e Poste Italiane riserva ai clienti che cercano sicurezza e prevedibilità BancoPosta ...continua
Aumentano i tassi dei mutui: conviene cambiare?
Forse non tutti sanno che il tasso EURIBOR è quello a cui sono agganciati moltissimi mutui a tasso variabile. Ebbene questo indicatore aveva iniziato ...continua
Mutui a tasso fisso o variabile? Il punto della situazione
E' sempre difficile scegliere il miglior mutuo da sottoscrivere per l'acquisto di una casa, soprattutto adesso che le cose si stanno complicando ulteriormente ...continua
Mutui, la rata a gennaio è più bassa
Nei primi quindici giorni del mese c'è stato un abbassamento dei tassi dei mutui, di cui le diminuzioni più importanti sui mutui a tasso fisso con scadenza ...continua

No Comments »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.

Powered by WordPress