GuidaEconomica.it utilizza cookies propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie
chiudi - leggi informativa

17 March 2010

Mutuo OPEN di Ubi Banca, possibilità di variare il tipo di tasso

Categoria: Mutui — Tags: , , , — Andrea @ 08:52

ubi-bancaNella scelta di un mutuo una delle prime variabili da considerare è il tipo di tasso, fisso o variabile? Non esistono regole e la scelta dipende dalla volontà rischiare qualcosa (con il variabile) per risparmiare sugli interessi o la certezza della rata fissa (con il fisso). Mutuo OPEN di Ubi Banca consente di cambiare idea a mutuo già erogato.
Il concetto è semplice: il mutuo inizia con un tasso fisso. Alla scadenza dei due anni successivi all’apertura si ha la possibilità si passare ad un tasso variabile o rimanere sul fisso. E così ogni due anni.
E’ una formula di grande elasticità che consente, se ci si tiene aggiornati sull’andamento degli indici europei sul costo del denaro (Euribor su tutti), di risparmiare nelle fasi di bassi tassi (come nel momento attuale) e di limitare i danni nelle fasi di tassi alti scegliendo il tasso fisso. Inoltre il passaggio da un tipo all’altro può essere frutto di una maggiore possibilità di rischiare, determinata magari da un aumento di disponibilità economica. Se si ha la sicurezza di poter pagare anche una rata più alta ma si ha la sensazione che i tassi siano in caduta si può scegliere il variabile. Se si avrà azzeccato la previsione il risparmio sarà sensibile, altrimenti, in virtù dell’aumentata disponibilità economica, si accetterà di buon grado di aver “perso la scommessa”.
Il Mutuo OPEN può essere richiesto per un valore massimo dell’ 80% del valore di perizia dell’immobile e la durata massima è notevole, 50 anni. Il tasso d’entrata è un fisso che va determinato di caso in caso sull’indice di riferimento maggiorato di uno spread dell’ 1,40% minimo. Le spese di istruttoria sono dello 0,95% dell’importo erogato con limiti minimi e massimi di 750 e 4500 euro. Tra i costi da considerare, l’incasso rata di 1,50 euro.


Ultimi articoli nella stessa categoria:
Mutuo BancoPosta Acquisto a tasso fisso, la soluzione "certa" di Poste Italiane
Il mutuo a tasso fisso è la soluzione più stabile per acquistare casa e Poste Italiane riserva ai clienti che cercano sicurezza e prevedibilità BancoPosta ...continua
Aumentano i tassi dei mutui: conviene cambiare?
Forse non tutti sanno che il tasso EURIBOR è quello a cui sono agganciati moltissimi mutui a tasso variabile. Ebbene questo indicatore aveva iniziato ...continua
Mutui a tasso fisso o variabile? Il punto della situazione
E' sempre difficile scegliere il miglior mutuo da sottoscrivere per l'acquisto di una casa, soprattutto adesso che le cose si stanno complicando ulteriormente ...continua
Mutui, la rata a gennaio è più bassa
Nei primi quindici giorni del mese c'è stato un abbassamento dei tassi dei mutui, di cui le diminuzioni più importanti sui mutui a tasso fisso con scadenza ...continua

No Comments »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.

Powered by WordPress