GuidaEconomica.it utilizza cookies propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie
chiudi - leggi informativa

24 September 2009

La nuova linea di finanziamenti “Sella Ambiente”

casa_risparmio_energeticoFinalmente un’idea innovativa che va incontro ai privati che intendono sostenere delle spese per rendere la propria vita “ecocompatibile”. Un tipo di prestito personale che favorisce l’acquisto, totale o parziale, di prodotti a basso consumo energetico e impatto ambientale con l’applicazione di particolari tassi di interesse agevolati. L’offerta è divisa in 4 sezioni tematiche:
1) Risparmio energetico per la casa: serve a finanziare interventi di ristrutturazione sulla propria abitazione finalizzati all’ottimizzazione della spesa energetica, come il rinnovo della caldaia, localizzazione di pannelli solari sul tetto o isolamento termico delle mura. Questo tipo di prestito è richiedibile solo da persone fisiche e richiede i seguenti documenti: preventivo della spesa e indicazione della ditta che effettuerà il lavoro; certificazione energetica prodotto da un tecnico specializzato; copia degli ultimi 3 stipendi; ultimo 740 disponibile. (more…)

13 July 2009

Decoder digitale terrestre, nel Lazio si strappano delle agevolazioni sull’installazione

Categoria: Risparmio — Tags: , , — viviana @ 11:59

La rivoluzione epocale segnata dall’avvento del digitale terrestre preoccupa chi ancora non ha familiarità con il nuovo sistema di trasmissione, sia per il costo che il passaggio avrà sulle proprie tasche che per la difficoltà di molti a trattare con la strumentazione elettronica. Tutte le regioni finora interessate al passaggio hanno cercato di dare risposte concrete alle esigenze scaturite da questa situazione e anche il Lazio, ultima finora in ordine di tempo a sperimentare lo “swicth off” del segnale analogico dei canali “Raidue” e “Retequattro“ ha approvato delle agevolazioni in questo senso. In particolare si è voluto curare l’aspetto dell’installazione che per i meno pratici ha bisogno di u tecnico specializzato che si occuperà sia dei collegamenti che della sintonizzazione di tutti i programmi. Il costo dell’installazione, fissato a 45 euro, è sceso a 35 euro grazie all’iniziativa di Vincenzo Maruccio, assessore alla Tutela dei Consumatori e alla Semplificazione Amministrativa della Regione Lazio, che ha portato all’approvazione da parte della giunta regionale di un protocollo d’intesa con le Associazioni Casartigiani, Cna, Confartigianato e la Claai, Confederazione delle Libere Associazioni Artigiane Italiane. Nello stesso protocollo sono previsti dei prezzi standard per la sostituzione di prese, cavi ed antenne.

Powered by WordPress