GuidaEconomica.it utilizza cookies propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie
chiudi - leggi informativa

18 May 2009

Blueline, per salpare tranquilli verso l’orizzonte

Categoria: Assicurazioni — Tags: , , , — viviana @ 21:22

Una nuova polizza per gli amanti della barca, sia a vela che a motore. Si chiama Blueline ed è una “yacht insurance” ideata da Assiteca in collaborazione con Royal Sun Alliance di Londra. Si configura come una polizza all risks che offre quindi una più larga copertura rispetto alle altre polizze a rischi nominati. In particolare consente di coprire integralmente anche i danni a motori, assi, eliche e timoni e la garanzia di recupero del danno è completa, senza alcuna deduzione vecchio per nuovo. La garanzia di base RC può essere scelta nella forma “difference in condition” con alcune variazioni rispetto alla semplice polizza RC Natanti, obbligatoria per legge. Matteo Berlingieri, Amministratore Delegato della consociata di Genova Assiteca S.A. la descrive così: “Grazie all’accordo siglato in esclusiva per l’Italia con Royal Sun Alliance di Londra possiamo offrire una polizza unica nel suo genere ai molti appassionati della nautica da diporto. Blueline nasce con l’obiettivo di fornire ai possessori di imbarcazioni una copertura in cui sono chiaramente precisati gli elementi essenziali e le opzioni applicabili, oltre alle condizioni particolari che possono integrare la polizza. Blueline è operativamente gestita dalla sede genovese del gruppo Assiteca – continua Berlingieri – che dagli anni ’90 ha maturato una specifica competenza nel settore della nautica ed è in grado di fornire un elevato livello di assistenza nella gestione delle polizze.”

31 March 2009

Assicurazioni Barche/2: Toro Assicurazioni

Categoria: Assicurazioni — Tags: , , — Roberto @ 22:12

La polizza di Toro Assicurazioni per i natanti si articola in due coperture. La prima è quella base della Responsabilità Civile che copre gli incidenti di navigazione. Nel vademecum della compagnia si raccomanda di denunciare il sinistro nel più breve tempo possibile, nella sede dell’Agenzia dove si è stipulato la polizza, sia in caso di colpa che di ragione e soprattutto prima di procedere alla riparazione dei danni subiti dal natante. La compagnia mette a disposizione per avere ulteriori informazioni a questo proposito un numero verde, il 800.258501. Oltre alla Rc è possibile integrare la copertura scegliendo una polizza che comprenda i Rischi Diversi, ossia la copertura in caso di furto riuscito o furto parziale o tentativo di furto a causa del quale si siano verificati danni all’imbarcazione o incendio. In entrambi i casi è necessario produrre per la pratica di rimborso la denuncia alle autorità competenti e la copia della fattura per le spese relative ai danni subiti. In caso di furto parziale farà fede il verbale di ritrovamento con la descrizione degli eventuali danni.

30 March 2009

Assicurazioni Barche/2: Sara Box Natanti

Si chiama Sarasea ed è l’assicurazione per imbarcazioni che copre le garanzie di Responsabilità Civile, Incendio, Furto, Rapina, All Risk, Assistenza e Tutela Giudiziaria. Al contrario della Pantenius, che abbiamo visto nel precedente articolo, è più tagliata sulle esigenze dei piccoli proprietari di barche – che siano a vela, a motore o anche moto d’acqua – che sugli armatori. La polizza prevede quattro tipi di garanzia, due principali e due accessorie. Le prime sono la Responsabilità Civile, copertura base e garanzie aggiuntive come quelle per i danni da attività di scuola guida eda sci acquatico, traino di paracadute o deltaplano o a cose di terzi trasportati su imbarcazioni adibite al trasporto pubblico di persone, e la Garanzia Corpi Veicoli Marittimi contro gli incidenti che può subire l’imbarcazione(incendio, scoppio, fulmine, furto, rapina, pirateria, abbandono, collisione, sommersione, allagamento). Le garanzie accessorie sono divise in tre formule. Formula Forza 3 per i servizi informativi (previsioni meteo, informazioni approdi, avviso ai naviganti, avvisi di burrasca, navigazione costiera, fari e fanali, maree ed effemeridi, meraviglie del mare, ancoraggi), consulenza tecnica e consulenza sanitaria e sulle normative; Formula Forza 5 che aggiunge accesso al network per il recupero dell’imbarcazione danneggiata, ricerca e invio parti di ricambio o di uno skipper o di un equipaggio sostitutivo, invio medico, medicinali urgenti, ambulanza e moltissime altre garanzie; Formula Forza 9 che assicura all’imbarcazione un servizio di assistenza completo con il recupero totalmente gratuito dell’imbarcazione, entro le 20 miglia dalla costa. Per maggiori informazioni visitare il sito www.sara.it

28 March 2009

Assicurazioni Barche/1: Pantenius

Categoria: Assicurazioni — Tags: , — viviana @ 00:53

L’estate si avvicina e tanti sono quelli che sentono il richiamo del mare. Per gli appassionati che hanno la possibilità di comprare un’imbarcazione come per chi con le navi ci lavora, come i grandi armatori, la scelta dell’assicurazione per la barca è un momento delicato in cui si deve coniugare il risparmio con una copertura adeguata. La polizza Pantaenius ha una solida reputazione a livello europeo ed è una delle più anntiche, essendo attiva da più di 100 anni. Tra i collaboratori della compagnia figurano dei professionisti in campo nautico. Pantaenius offre delle polizze flessibili che oltre alla responsabilita civile base offrono soluzioni all’avanguardia per la copertura delle spese mediche e degli infortuni dei membri dell’equipaggio. Una copertura molto importante per gli armatori che hanno del personale a bordo, in quanto la complementare polizza infortuni equipaggio garantisce una indennità ed un supporto finanziario nel caso di invalidità permanente o morte. Le coperture sono attive 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, durante l’orario lavorativo, il periodo di pausa, ed anche durante i fine settimane e le vacanze.

15 January 2009

L’assicurazione per la barca

Categoria: Assicurazioni — Tags: , — Roberto @ 23:42

Le barche sono dei mezzi estremamente delicati, sia nella progettazione che per l’estrema esposizione alle condizioni climatiche. Quando si decide di comprare una barca non è quindi secondario avere una buona assicurazione per la barca che, oltre a rispondere per la responsabilità civile del natante, fornisca una copertura quanto più completa. In Italia non si è ancora consolidata una pratica assicurativa al livello di altri paesi europei come Francia e Gran Bretagna, ciononostante ci sono dei requisiti minimi che un contratto assicurativo deve rispettare perchè comprare una barca non si trasformi da un bel sogno a un grande incubo. Nello specifico il valore assicurato deve essere equivalente come da stima accettata per non rischiare di avere risarcimenti parziali; il risarcimento non deve tenere conto del degrado d’uso; per le imbarcazioni giovani, fino al terzo anno dalla produzione, dovranno essere rimborsati i danni al motore e all’impianto elettrico; la copertura dovrà prevedere sia l’ostruzione dell’impianto di raffreddamento o delle prese a mare che i difetti occulti dello scafo e dei motori; dovrà estendersi alle acque non protette e contemplare delle spese di salvataggio e il rimborso contro danni derivati da atti vandalici ed eventi atmosferici. Altra situazione bisognosa di copertura è il trasferimento della barca via terra così come gli imprevisti che possono capitare durante il carico, scarico, rifornimento, equipaggiamento, maneggio delle attrezzature e dei motori.

Powered by WordPress