7 October 2009

Il prestito Tuttofare Casa di Antonveneta

tuttofareQuesto prestito proposta dalla Antonveneta Gruppomontepaschi va incontro alle esigenze di chi intende sostenere delle spese di ristrutturazione/ammodernamento, anche immobiliare, per la propria abitazione. Il massimale ottenibile è notevole, 60.000 €, ben al di sopra del solito prestito personale e si colloca tra quest’ultimo e un mutuo vero e proprio anche considerando il periodo di rimborso massimo (10 anni!).
Vista l’entita e la durata di questo sostanzioso prestito, la banca raccomanda la stipula di un’assicurazione che copre dai rischi di mancati guadagni futuri; cosi se a un certo punto si è nell’impossibilità di restituire il prestito, per motivi gravi e documentati, l’assicurazione copre il rischio. Trattandosi di un prestito per l’abitazione, inoltre, vengono offerti altri servizi assicurativi agevolati complementari relativi all’immobile (incendio, allagamenti, ecc) e ai lavori supplementari di emergenza necessari .
La stipula del contratto prevede la presentazione dei documenti attestanti il reddito, o in ogni caso una garanzia; se la casa è di proprietà ovviamente può essere presentata come garanzia, ma attenzione le banche non sono agenzie immobiliari e valutano bene se correre il rischio di accollarsi un immobile da rivendere!

25 October 2008

“Comprare casa senza rischi”

“Comprare casa senza rischi” è un’iniziativa promossa dalla Regione Lombardia riproposta per il secondo anno consecutivo. Data l’altissima difficoltà per i cittadini di districarsi dalle pastoie burocratiche sia nella fase della scelta della casa che in quella successiva della scelta del mutuo per finanziarla, la regione ha deciso di fornire un servizio gratuito e quanto più provvidenziale. I notai infatti saranno a disposizione gratuita di chiunque ne abbia bisogno per consigli e consulenze preventive per l’acquisto della casa e la stipula, rinegoziazione e portabilità del mutuo. Le banche che hanno siglato il protocollo di intesa insieme al Consiglio Notarile di Milano per far sì che la portabilità dei mutui prevista dal decreto Bersani venga applicata senza oneri per il cittadino sono per il momento Banca Antonveneta, Banca Intesa San Paolo, Banca Popolare di Milano, ING Direct, UniCredit Banca, UniCredit Banca per la Casa, ma l’accordo è stato inviato per adesione a tutte le banche del territorio milanese. Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito www.comprarcasasenzarischi.com.

Powered by WordPress