GuidaEconomica.it utilizza cookies propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie
chiudi - leggi informativa

10 December 2008

Webank arricchisce il servizio clienti con la piattaforma TalkWebank

Categoria: Banche — Tags: , , , — viviana @ 22:57

Webank  (www.webank.it) è una banca online rinomata per la semplicità e la convenienza dei suoi prodotti bancari e per l’attenzione al cliente. Data la mancanza di riferimenti fisici il sito offre un’interfaccia completo, un accesso personalizzato e un contatto diretto con gli operatori. Con Talkbank si continua a lavorare in questa direzione; si tratta infatti di una piattaforma di discussione interamente dedicata ai servizi offerti dalla banca online. La particolarità rispetto alle altre risorse per gli utenti è che è “aperta”, nel senso che per partecipare alle discussioni o inserire commenti non è necessario essere clienti di Webank. Un modo per farsi conoscere e conoscere anche all’esterno della cerchia dei correntisti in cui l’interazione permette di ricevre consigli e segnalazioni ma anche apprezzamenti sulle offerte della banca. Questo per poter meglio calibrare i prodotti secondo le esigenze della clientela e monitorare le fasce di mercato che possono essere raggiunte.

3 December 2008

IWBank vince il premio come migliore banca online

L’Osservatorio Finanziario ha premiato IWBank dichiarandola migliore banca online nella classifica del 2008 del “VI Rapporto annuale Home Banking@Confronto e Banca più sicura”.

IWBank ha il merito di essere stata la prima banca a rendere più semplice la gestione di un conto corrente a zero spese abbinato a un conto di deposito con remunerazione legata al tasso BCE e senza limiti di importo e scadenza. I rendimenti sono alti a fonte di investimenti a basso rischio, anche per le cifre esigue, a partire da 1.000 euro. Il servizio facile, veloce e sicuro, si avvale della tecnologia token, che genera password usa e getta per accedere al conto online. La trasparenza e la chiarezza sono altre due caratteristiche di IWBank e il contatto con i clienti è rigoroso e attento e si avvale di tutte i nuovi canali, come ad esempio le chat. L’home page, tra i principali punti di forza del sito IWBank, è aggiornata in tempo reale e pieni di riferimenti e servizi utili per il cliente.

27 November 2008

IWBank attiva le caselle di posta elettronica certificata

Categoria: Banche — Tags: , , , — Roberto @ 23:12

Le caselle di Posta Elettronica Certificata, conosciute anche con l’acronimo PEC, sono particolari account di posta che funzionano seguendo particolari normative tecnico legali che permettono che un qualsiasi messaggio inviato o ricevuto da una casella PEC abbia lo stesso valore giuridico di una raccomandata con ricevuta di ritorno tradizionale, con tanto di certificazione sul contenuto del messaggio. Da qualche giorno IWBank ha cominciato ad attivare degli appositi account per i clienti. L’indirizzo sarà del tipo tipo nome.cognome@pec.iwbank.it e servirà come garanzia sulla veridicità del contenuto della comunicazione in modo da poter completamete sostituire la corrispondenza classica con quella telematica assicurandosi una completa copertura legale. Questo nuovo strumento permette di bypassare le lacune del nostro sistema giuridico in materia che non hanno ancora un’interpretazione certa sul valore legale delle comunicazioni via posta elettronica ordinaria, problema non di poco conto per chi, come IWBank fa di internet il luogo provilegiato del proprio business.

12 November 2008

Barclaycard

Barclaycard è il colosso delle carte di credito conta in Europa più di 13 milioni di clienti. Cerchiamo di capire cosa porta tanti a scegliere Barclays (www.barclaycard.it) analizzando le offerte delle due carte di credito ad opzione revolving: la Barclaycard Classic e la Barclaycard Gold per chi ha bisogno di un credito più alto. La prima è gratuita mentre la seconda lo è solo per utilizzi superiori ai 2000 euro annui; in caso contrario ha un costo di 30 euro per il primo anno e 60 per i seguenti. La Barclaycard fa parte del circuito Visa e non ha quindi limitazioni nell’utilizzo, dà la possibilità di usufruire dei servizi di homebanking senza nessuna spesa aggiuntiva, è esente da qualsiasi tipo di commissione e il suo utilizzo è garantito contro le truffe al pari di qualsiasi altra carta di credito. Le condizioni contrattuali sono distinte se la carta si utilizza come normale carta di credito o in modalità revolving e in questo secondo caso il tasso applicato TAEG è del 21,93%. Se usata per prelievi dagli sportelli Bancomat si paga il 4% di commissione con minimo 2,50 euro, le operazioni in valuta hanno una commissione dell’1,75%, le spese di spedizione ammontano a 1,50 euro per estratto conto per un totale di 18,00 euro all’anno. Un servizio molto utile fornito da Barclay è la comunicazione via SMS dell’importo ancora disponibile sulla carta.

30 October 2008

Assicurazioni viaggio per i correntisti di IWBank

IWBank, che ben conosciamo per la sua offerta di servizi finanziari e bancari online, e Mondial Assistance, compagnia che lavora nel comparto assistenza e assicurazione viaggi hanno iniziato una partnership per fornire ai correntisti della prima una gamma completa di prodotti assicurativi.

Se si è titolari di un conto IWBANK si possono stipulare a condizioni convenienti le polizze viaggi online  del catalogo dei  Mondial Assistance. Le polizze viaggio sono in grado di soddisfare qualsiasi necessità e sono studiate su profili diversi. Alcuni esempi sono “MondialCare” che garantisce assistenza 24 ore su 24 e rimborso spese per chi viaggia in Italia e all’estero; “Mondial AllInclusive” che copre i rischi di smarrimento o furto del bagaglio e l’annullamento del viaggio; “MondialSkiWeekend” pensato per le vacanze in montagna; “MondialBusiness” con le tutele necessarie a chi viaggia per lavoro. Sarà possibile sottoscrivere la polizza direttamente dal sito IWBank pagando con Carta di credito.

 

26 October 2008

IWBank Wants More!

IWBank propone ai suoi clienti una novità nel comparto del banking online per privati: I want more. E chi vuole di più sarà soddisfatto dalla nuova offerta che prevede depositi remunerati al 3,75% lordo con accredito di interessi mensile, carta di credito -anche revolving- gratuita senza canone né spese di gestione, zero spese fisse, bancomat e prelievi gratuiti e illimitati da qualsiasi sportello europeo, la carta di pagamento IW bag prepagata e ricaricabile, la possibilità di effettuare gratuitamente bonifici e ricariche di cellulari, assegni gratuiti, accredito dello stipendio gratuito e accesso illimitato ai servizi di investimento. Soddisfatti? Per maggiori informazioni e per aprire direttamente online un conto con IWBank è possibile visitare la pagina web dell’azienda (www.iwbank.it).

25 October 2008

La carta spider di MPS

L’Osservatorio Finanziario ha decretato che “Spider” del Monte Paschi Siena è migliore carta prepagata per “innovatività, sicurezza e ampiezza del plafond”. Lanciata un anno fa sul mercato Spider si è guadagnata subito le simpatie della clientela grazie alla completezza dei servizi di pagamento agganciati alla  moneta elettronica. Con soli 10 euro all’anno è possibile a tutti i servizi bancari senza necessità di avere un conto corrente di appoggio: bonifici, accredito dello stipendio, domiciliazione delle bollette e ricariche dei cellulari sono solo alcune delle operazioni consentite. Ma probabilmente la differenza con le altre carte prepagate la fa il plafond; Spider infatti può essere ricaricata fino a un massimo di 10.000 euro e ha una durata di cinque anni. Disponibile in tutte le filiali della Banca Monte dei Paschi di Siena, Banca Toscana e Banca Agricola Mantovana per il rilascio c’è bisogno solo del documento d’identità e del codice fiscale.

26 September 2008

CHEBANCA! Vediamo di che si tratta…

CheBanca! Può sembrare una semplice esclamazione generica e invece no… è la banca retail di Mediobanca, pensata per offrire soluzioni vantaggiose e semplici e su misura che garantiscono delle buone opportunità di risparmio. Cerchiamo di capire strumento per strumento di cosa si tratta. Il Conto Corrente, forse quello meno innovativo, non si distacca molto dai normali conti. Le spese però sono basse, solo 1 euro al mese più l’imposta di bollo, e non ci sono commissioni di nessun tipo sul prelievo bancomat, neanche all’estero! Ed è possibile effettuare tutte le operazioni via internet o telefono. Un’offerta originale è invece il Conto Tascabile, che consiste in una carta di credito personale multifunzione… ebbene si, il conto sta tutto lì ed è possibile eseguire tutte le normali operazioni! Anche in questo caso le spese sono 1 euro al mese, senza imposta di bollo e tutte le operazioni sono gratuite. Lo strumento bancario di punta di chebanca! (www.chebanca.it) resta però il conto deposito. Semplice e flessibile permette di ricavare il massimo dai propri risparmi. La formula base “Che interessi!” permette di avere una rendita del 4% senza vincolo di deposito, nel senso che possiamo riavere la liquidità quando vogliamo e gli interessi verranno computati per il periodo in cui i capitali sono rimasti sul conto deposito. Altrimenti si può optare per la formula “che interessi! Subito” in cui la liquidazione degli interessi avviene in anticipo e il rendimento è legato alla durata che si sceglie (3 mesi 4,30% – 6 mesi 4,50% – 12 mesi 4,70%).  

25 September 2008

Nuova promozione Conto Arancio

Categoria: Conti correnti — Tags: , , , — Andrea @ 16:14

Buone notizie in casa ING Direct! Per i clienti Conto Arancio (www.ingdirect.it/conto-arancio) c’è una nuova promozione, che riceveranno sui nuovi versamenti il 5,50% lordo (4,015 netto) fino a fine aprile 2009. Questa promozione è sotto molti aspetti estremamente vantaggiosa, sicuramente più di tante altre della stessa banca che penalizzavano i clienti “anziani” o che si dimostravano nella pratica scarsamente remunerative. L’offerta prevede l’applicazione della maggiorazione del tasso per un periodo di 6 mesi, lasso di tempo limitato ma sufficiente comunque per un trarne beneficio. Eliminato quindi  il rischio di imbatterci nell’ennesima promozione da un paio di mesi (o addirittura uno solo, come per l’infelice al 7% dello stesso ContoArancio) vediamo meglio le condizioni. Il tasso maggiorato sarà applicato dal 1° novembre al 30 aprile, e i versamenti che ne beneficeranno saranno pertanto quelli da qui al 31 ottobre; un intervallo di tempo sufficiente per sfruttare al meglio l’offerta con il trasferimento su Conto Arancio di capitali impegnati in soluzioni alternative.

« Newer Posts

Powered by WordPress