GuidaEconomica.it utilizza cookies propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie
chiudi - leggi informativa

3 June 2009

Borsa Protetta Arancio, nuove sottoscrizioni a rendimento inferiore

Categoria: investimenti — Tags: , , — Roberto @ 18:27

Nuova tornata di sottoscrizione per Borsa Protetta Arancio, il fondo di Ing Direct. Iniziata il 27 maggio durerà fino al 2 agosto 2009 sempre con il tramite di Conto Arancio. Se ad aprile, durante l’ultimo ciclo di sottoscrizioni, erano radicalmente cambiate le condizioni del fondo, ora assistiamo invece ad un ritocco dei rendimenti a condizioni immutate. Il meccanismo prevede sempre un rendimento fisso legato all’indice di riferimento, il DJEurostoxx50, se la performance del fondo è positiva o ha perso al massimo il 30% del suo valore iniziale. I caso di perdite superiori viene garantito il rimborso non di tutto il capitale ma solo del 70% dell’investimento. A differenza dell’ultima volta in cui il rendimento era fissato al 7%, i prossimi sottoscrittori si troveranno applicato un rendimento al 5,50%. Tempi difficili per chi vuole investire, non c’è che dire, e più ancora perché questo ribasso non è solo una novità negativa per i clienti di Borsa Protetta Arancio, ma prefigura scenari al ribasso per tutte le transazioni in Borsa, non si spiegherebbe altrimenti questa scelta di Ing Direct che tende ad offrire come tasso fisso un tasso minore di quello effettivo raggiunto dai mercati.

2 April 2009

Cambiano le condizioni del fondo Borsa Protetta Arancio

Borsa Protetta Arancio è il fondo di ING Direct pensato per garantire il capitale investito dai risparmiatori; è un fondo la cui sottoscrizione è limitata a un determinato periodo e da cui si può uscire solo ogni anno. Declinato con il nome dei vari mesi in cui termina la raccolta fondi le precedenti edizioni del 2008 Borsa Protetta Arancio Agosto e Borsa Protetta Arancio Novembre garantivano il rimborso del 100% del capitale qualsiasi fosse l’andamento del mercato e pagavano i rendimenti fino al cap previsto dal contratto, ossia in caso di performance eccellenti  comunque la percentuale poteva arrivare solo a un massimo prestabilito. La prossima edizione del fondo, Borsa Protetta Arancio Maggio, prevede invece dei cambiamenti sostanziali a questa formula. Le novità sono due: il capitale non è protetto al 100% e il rendimento è fisso. Questo significa che il rendimento sarà sempre del 7% annuo, qualsiasi sia l’andamento del mercato (nello specifico del suo indice di riferimento, il DJ EURO STOXX 50), tranne nel caso in cui la perdita sia superiore al 30%. Se si verific questa condizione il capitale verrà restituito nella misura del 70% dell’ammontare iniziale.

Powered by WordPress