GuidaEconomica.it utilizza cookies propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie
chiudi - leggi informativa

9 February 2009

Promozione BancoPosta

La nuova promozione di Bancoposta si chiama “Più BancoPosta meno spese”, pensata premio fidelizzazione per i clienti che scelgono, hanno scelto o sceglieranno di aprire un conto bancoposta entro il 30 aprile 2009. La convenienza è centrata sulle spese di gestione conto che diventano di soli dodici euro l’anno per tutto il 2009 e il 2010, come dire un euro al mese! Ci sono delle condizioni però. Se si è nuovi correntisti basterà richiedere l’accredito dello stipendio o pensione e la domiciliazione di un’utenza. Basteranno 6 bonifici in entrata superiori a 500 euro e almeno un addebito in conto di un’utenza domestica. Per il 2010 il numero dei bonifici in entrata sale a 10, sempre superiori a 500 euro mentre gli addebiti delle utenze dovranno essere almeno 5. Se si è già correntisti ma senza addebito di stipendio le condizioni sono quelle sopra riportate. L’ultimo caso è di chi è già correntista e ha già l’accredito dello stipendio in conto corrente; in questo caso basterà sottoscrivere la Carta di credito BancoPosta Classica entro il 30 aprile 2009 e utilizzarla per almeno 30 operazioni mediante POS nell’anno 2009 e per almeno 30 operazioni mediante POS nell’anno 2010.Se si è già titolari di una Carta di credito BancoPosta Classica sarà sufficiente effettuare un numero di 30 operazioni POS sia nel 2009 che nel 2010. Per ulteriori informazioni e per aderire è possibile contattare il numero verde 800.00.33.22.

26 December 2008

Ultimi giorni per usufruire dell’offerta Carta BancoPosta Classica

Per chi richiede la Carta BancoPosta Classica dal 1° settembre al 31 dicembre 2008 per il primo anno non dovrà pagare la quota annuale. Chi è già correntista bancoposta o ci stava pensando farebbe quindi meglio ad affrettarsi! Vediamo quali sono le condizioni generali della carta di credito classica legata al c/c delle Poste Italiane. Come tutte le carte della sua tipologia è possibile spendere fino a 1.600 euro ogni mese e restituire quanto speso in un’unica soluzione senza interessi. Per chi volesse è possibile accedere alla modalità revolving con un rimborso programmato, nel qual caso però si dovranno considerare gli interessi nella misura seguente: TAN 13,92 – TAEG 15,75. La quota annuale, quella che si risparmia richiedendo la carta entro l’ultimo dell’anno, è di 23,24 euro a cui si devono aggiungere 15,49 euro in caso di richiesta di carta aggiuntiva. L’estratto conto verrà redatto il giorno 18 di ogni mese mentre l’addebito avrà decorrenza dal 28 seguente. E’ possibile ritirare in contanti dagli sporteli bancomat nella misura del 4% dell’importo a disposizione. La Carta BancoPosta Classica è emessa da Deutsche Bank S.p.A..

Powered by WordPress