GuidaEconomica.it utilizza cookies propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie
chiudi - leggi informativa

24 November 2009

Fineco lancia l’ecoprestito

Categoria: Prestiti — Tags: , , , — Riccardo @ 19:19

ecoprestitoUn prestito concepito per incentivare le spese per l’efficienza energetica, ridurre i consumi e diminuire le scorie di anidride carbonica.
Il prestito è finalizzato a lavori di ristrutturazione e rivalutazione degli immobili privati, ad un tasso veramente irrinunciabile: lo 0,00% ! Il tetto massimo è di trentamila euro restituibili in dieci anni.
Chiaramente serve un progetto serio certificato da una ditta iscritta all’Ordine; i lavori previsti sono i seguenti:
- aumento dell’efficienza energetica di pavimenti e pareti;
- aumento efficienza energetica delle mura esterne;
- aumento efficienza energetica delle finestre;
- installazione di apparecchi per la produzione di calore (acqua e ambiente domestico) con utilizzo di fonti rinnovabili.
Occore sbrigarsi a richiedere i finanziamento: i lavori devono iniziare improrogabilmente entro il prossimo anno e terminare nel 2011.

15 October 2009

La BCE frena gli incentivi auto

Categoria: Risparmio — Tags: , , , — Riccardo @ 16:56

incentivi_autoNel 2010 probabilmente non avremo gli incentivi auto, per due motivi: il primo viene dal Governo italiano, che pare voglia vincolarli all’incremento della produzione; il secondo arriva dalla Banca Centrale Europea, secondo la quale questi incentivi, nonstante abbiano avuto effetti positivi di breve periodo in alcuni paesi europei, impattino negativamente su altre aree produttive. In particolare si rileva che l’acquisto di auto nuove freni la produzione di ricambi per vecchie autovetture, inoltre spinge le famiglie a fare un acquisto importante rinunciando ad altri, riflettendosi quindi negativamente sul complesso dell’economia nel medio-lungo periodo.

5 October 2009

Incentivi in arrivo per l’acquisto di biciclette

Categoria: Risparmio — Tags: , , — Riccardo @ 12:01

bici_incentiviCon la qualità dell’aria in peggioramento nelle nostre città, il governo ha pensato di smuovere il mercato delle due ruote a pedali con un sistema di incentivi molto interessante. Promuovere e sostenere il trasporto personale senza l’utilizzo di mezzi a motore va incontro sia alla problematica dell’inquinamento che dell’aumento del costo della benzina!
Il piano prevede la realizzazione di piste ciclabili, sistemi di trasporto di lunga distanza su autobus e treni, sistemi di condivisione bici già sperimentati con successo in alcune capitali europee. Ma la parte più succulenta riguarda senz’altro gli incentivi per l’acquisto di una bici a pedali o ibrida; i fondi non sono certo illimitati, ma sicuramente decine di migliaia di potenziali eco-viaggiatori potranno acquistare una bici a prezzi irripetibili grazie a questa iniziativa del ministero dell’ambiente. Per cui il consiglio è di contattare subito un rivenditore ed avviare la pratica per l’acquisto con incentivo!
L’iniziativa si colloca in contesto europeo in riferimento alla Settimana Europea per la Mobilità Sostenibile, i dettagli si trovano sul sito della commissione europea http://ec.europa.eu/news/environment/090917_it.htm

24 September 2009

La nuova linea di finanziamenti “Sella Ambiente”

casa_risparmio_energeticoFinalmente un’idea innovativa che va incontro ai privati che intendono sostenere delle spese per rendere la propria vita “ecocompatibile”. Un tipo di prestito personale che favorisce l’acquisto, totale o parziale, di prodotti a basso consumo energetico e impatto ambientale con l’applicazione di particolari tassi di interesse agevolati. L’offerta è divisa in 4 sezioni tematiche:
1) Risparmio energetico per la casa: serve a finanziare interventi di ristrutturazione sulla propria abitazione finalizzati all’ottimizzazione della spesa energetica, come il rinnovo della caldaia, localizzazione di pannelli solari sul tetto o isolamento termico delle mura. Questo tipo di prestito è richiedibile solo da persone fisiche e richiede i seguenti documenti: preventivo della spesa e indicazione della ditta che effettuerà il lavoro; certificazione energetica prodotto da un tecnico specializzato; copia degli ultimi 3 stipendi; ultimo 740 disponibile. (more…)

20 August 2009

Con Banca Sella il finanziamento diventa “verde”

Categoria: Finanziamenti — Tags: , , — viviana @ 18:08

veicoli_ecologici

Sull’onda della riscoperta di uno stile di vita più consono al rispetto della natura che ci circonda arrivano i nuovi finanziamenti “verdi” proposti da Banca Sella. Non una novità assoluta dato che arrivano a seguito degli incentivi, sotto forma di sgravi fiscali, inseriti nell’ultima finanziaria in materia di tutela ambientale. Banca Sella apporta un ulteriore vantaggio a chi decide di rinnovare il proprio modo di consumare, permettendo di poter sostenere a rate le spese necessarie. Gli ambiti di spesa interessati da questi finanziamenti sono essenzialmente quattro. Il primo, quello più pubblicizzato, è quello che serve per l’acquisto di un’autovettura Euro 4 o Euro 5, nuova o usata, in sostituzione di autovetture Euro 0,1 o 2 immatricolate prima del 31 dicembre 1999 e altrettanto naturalmente vale per i ciclomotori; per questa voce di spesa è possibile ricevere fino a 25.000 euro da rimborsare in un massimo di 72 mesi. La seconda è quella che finanzia l’acquisto di nuovi elettrodomestici a basso consumo, cioè di classe A+ o superiori, per cui le famiglie potranno ottenere da Banca Sella un prestito fino a 5.000 euro da restituire in 60 mesi. Le ultime due spese finanziabili riguardano interventi strutturali sulla casa volti a ridurne il consumo energetico, un generico risparmio energetico o un finanziamento più specifico per installare un impianto fotovoltaico per la produzione diretta di energia. In questo caso la somma che si può richiedere arriva fino a 50.000 euro ed è rimborsabile dai 7 ai 15 anni, anche a seconda che si scelga un mutuo chirografario  o uno fondiario.

Powered by WordPress