GuidaEconomica.it utilizza cookies propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie
chiudi - leggi informativa

29 April 2010

Investire in Borsa nel 2010, la situazione in Italia

Categoria: investimenti — Tags: , , , — Riccardo @ 11:05

consiglio-investimentoRestano alquanto incerte le prospettive della Borsa italiana per i prossimi 12 mesi, con possibilità di contenuti arretramenti e avanzamenti dell’indice generale sia nel breve periodo che nel medio-lungo termine. In particolare, gli operatori si attendono una prevalenza di spinte lievemente ribassiste nei prossimi trenta giorni, probabilmente come “correzione tecnica” al forte balzo messo a segno dall’indice Ftse All-Share negli ultimi due mesi (+12,7% dal 25 febbraio scorso). (more…)

24 March 2010

Gli Hedge italiani, saranno convenienti nel 2010?

Categoria: investimenti — Tags: , — Riccardo @ 19:50

hedgeDopo le performance record registrate nel 2009, anche nel primo mese del 2010 i fondi di fondi hedge italiani non sono venuti meno alla loro tipica missione di offrire rendimenti decorrelati rispetto ai mercati azionari e di proteggere il capitale degli investitori nei momenti di stress.
Infatti nel mese di gennaio, mentre il comparto azionario italiano, registrava una perdita pari a -5,82% (al lordo di fee e fiscalità) in base al Ftse Mib, quello europeo lasciava sul terreno il 4,68% (al lordo di fee e fiscalità) secondo il DJ EuroStoxx in euro e quello in dollari limitava le perdite a un pur sempre importante -3,70% (al lordo di fee e fiscalità) secondo l’S&P 500, l’industria italiana dei fondi di fondi hedge riportava un risultato flat con un rendimento del MH-Eurizon FdF indice generale pari a -0,07% (al netto di fee e fiscalità).
Il contributo maggiore a tale performance è stato fornito dai fondi hedge sottostanti, attivi nelle strategie relative value ed event driven, mentre lo stile che è stato più penalizzato è il long/short equity che ha sofferto dell’inversione di trend registrata sui mercati azionari. (more…)

16 March 2010

Azioni ad alta redditivita 2010

Categoria: investimenti — Tags: , , — Riccardo @ 23:16

investimentiAnche le azioni ad alto dividendo sono un ottimo tema per il 2010. Con l’inflazione bassa e uno sviluppo modesto, le società quotate dovranno adattarsi a una crescita più lenta degli utili e gli investitori a rendimenti più modesti.
Questa è la probabile conseguenza della “nuova normalità” dei mercati, quella che ci aspetta nei prossimi anni, dove il debito totale (pubblico più privato) delle maggiori nazioni industrializzate sarà fra il 300 e il 350% del Pil, i livelli più alti della storia. Un carico insostenibile, ridimensionabile solo con un aumento dell’inflazione (ma non è una questione di oggi) o con maggiori risparmi ( più probabile, con però il rischio di crisi nello sviluppo).
Tutto ciò aumenta la possibilità che, nei mercati sviluppati, la crescita “normale” avverrà a ritmi molto più lenti di quanto avvenuto finora. (more…)

Powered by WordPress