GuidaEconomica.it utilizza cookies propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie
chiudi - leggi informativa

26 January 2010

Carta Viva, la Carta di Credito che si adatta alle tue esigenze

Categoria: Carte di credito — Tags: , , , , , — Riccardo @ 21:13

carta-vivaCarta Viva è il nome della nuova Carta di Credito fatta da Compass, società finanziaria facente parte del Gruppo Mediobanca. Ti permette di avere un fido max di cinquemila euro da usare liberamente per le tue spese.
Con Carta Viva sei in grado di:
- comprare nei negozi del circuito MasterCard e Visa in Italia e negli altri paesi europei;
- fare prelievi di trecento euro ogni giorno da tutti gli ATM automatici convenzionati MasterCard e Visa, in Italia e nel resto d’europa.
- trasferire parte o tutti i tuoi soldi al tuo conto corrente per merito del servizio Contante Express;
- domiciliare le bollette, costi del telepass, pieni dibenzina, bollo auto ecc., non ci sono commissioniaggiuntive!

Per i rimborsi:
- a saldo: paghi in una volta, non paghi nessun interesse
- a rate: ogni mese paghi una rata (gli interessi partono dal 5% minimo 50 euro)

26 September 2008

CHEBANCA! Vediamo di che si tratta…

CheBanca! Può sembrare una semplice esclamazione generica e invece no… è la banca retail di Mediobanca, pensata per offrire soluzioni vantaggiose e semplici e su misura che garantiscono delle buone opportunità di risparmio. Cerchiamo di capire strumento per strumento di cosa si tratta. Il Conto Corrente, forse quello meno innovativo, non si distacca molto dai normali conti. Le spese però sono basse, solo 1 euro al mese più l’imposta di bollo, e non ci sono commissioni di nessun tipo sul prelievo bancomat, neanche all’estero! Ed è possibile effettuare tutte le operazioni via internet o telefono. Un’offerta originale è invece il Conto Tascabile, che consiste in una carta di credito personale multifunzione… ebbene si, il conto sta tutto lì ed è possibile eseguire tutte le normali operazioni! Anche in questo caso le spese sono 1 euro al mese, senza imposta di bollo e tutte le operazioni sono gratuite. Lo strumento bancario di punta di chebanca! (www.chebanca.it) resta però il conto deposito. Semplice e flessibile permette di ricavare il massimo dai propri risparmi. La formula base “Che interessi!” permette di avere una rendita del 4% senza vincolo di deposito, nel senso che possiamo riavere la liquidità quando vogliamo e gli interessi verranno computati per il periodo in cui i capitali sono rimasti sul conto deposito. Altrimenti si può optare per la formula “che interessi! Subito” in cui la liquidazione degli interessi avviene in anticipo e il rendimento è legato alla durata che si sceglie (3 mesi 4,30% – 6 mesi 4,50% – 12 mesi 4,70%).  

Powered by WordPress