GuidaEconomica.it utilizza cookies propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie
chiudi - leggi informativa

4 May 2010

Mutui Woolwich a tasso variabile, elasticità nei tassi e la durata

Categoria: Mutui — Tags: , , — Andrea @ 09:48

mutui-woolwichLa corsa al mutuo “elastico” è una caratteristica comune di tutti gli enti erogatori, e Woolwich (Barcalys) non si risparmia nel tentativo di conquistare / mantenere la sua fetta di mercato. L’elasticità è sempre collegata alle soluzioni a tasso variabile che, a causa delle eccessive oscillazioni, richiedono necessariamente un sistema di ammortizzazione per le famiglie. (more…)

21 April 2010

Mutuo MultiSwitch di Credem Banca, tasso misto con opzioni a pagamento

Categoria: Mutui — Tags: , — Andrea @ 12:59

credem-mutuiMultiSwitch di Credem Banca è un mutuo a tasso misto, ovvero un finanziamento in cui è possibile che il cliente decida, “in corsa”, di cambiare la tipologia di tasso d’interesse (da fisso a variabile o viceversa). Attenzione però a valutare bene l’opportunità di questo misto: infatti sarà possibile passare da un tasso all’altro in maniera gratuita soltanto una volta, ed in più il mutuo nasce come variabile, quindi questa unica volta sarà per passare ad un fisso. Le ulteriori due volte in cui si potrà passare da una forma ad un’altra vanno acquistate al momento della sottoscrizione del mutuo stesso.
Il mutuo viene concesso per importi fino all’80% del valore di perizia, rimborsabili ratealmente in un periodo che va dai 5 ai 30 anni (per abitazione) e dai 5 ai 20 anni (per immobili adibiti ad altro uso). (more…)

9 March 2010

Mutuo One di Unicredit Banca, un mutuo con tre opzioni di tasso

Categoria: Mutui — Tags: , , , — Andrea @ 23:21

mutuo-one-unicredit-bancaUnicredit Banca propone, nell’ambito dei mutui “personalizzabili”, il prodotto Mutuo One.
Si tratta di un mutuo per l’acquisto di abitazioni (indifferentemente prima o seconda casa) che si articola su tre opzioni di scelta, legate al tipo di tasso, durata, tasso di indicizzazione. Le tre opzioni, denominate rispettivamente “Tasso Fisso”, “Tasso Variabile”, “Tasso misto”, altro non fanno che ricalcare la filosofia di scelta del consumatore: la sicurezza nel primo caso, la possibilità di beneficiare di possibili variazioni del mercato nella seconda, l’occasione di risparmiare passando da una formula di tasso fisso ad un variabile o viceversa piuttosto che variare la durata del mutuo nella terza. (more…)

Powered by WordPress