GuidaEconomica.it utilizza cookies propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie
chiudi - leggi informativa

7 June 2010

Mercati allo sbando e i consumatori tornano alle polizze vita

Categoria: investimenti — Tags: , , — Riccardo @ 16:47

finanzierung...
Il settore Vita potrebbe toccare nuovi massimi storici. A fare la parte del leone sono ancora le polizze di ramo I, quelle tradizionali con rivalutazione e rendimento minimo garantito, grazie alle caratteristiche di protezione ben apprezzate in tempo di forti incertezze, rimangono le più vendute: i premi nel primo trimestre ammontano a 16 miliardi di euro (+60% rispetto all’analogo periodo 2009). Da inizio anno, però, c’è qualche segnale di ripresa anche sul ramo III, per i prodotti linked (ossia per le cosiddette po-lizze finanziarie): (more…)

26 November 2009

Da Allianz la polizza a rate

Categoria: Assicurazioni — Tags: , , , — Riccardo @ 12:44

allianzUna polizza assicurativa ti protegge durante tutto l’anno. Perché pagarla in un’unica soluzione? Grazie alla speciale carta di credito gratuita Allianz Divisione Allianz Lloyd Adriatico-Santander Consumer bank, i consumatori potranno:
-Distribuire il costo delle protezioni assicurative su tutto l’anno, evitando picchi di spesa concentrati e armonizzando i pagamenti con le entrate degli stipendi;
- migliorare il livello di protezione della famiglia (es. polizze malattia, infortuni, abitazione, etc) acquistando prodotti assicurativi con piccoli pagamenti mensili;
- mensilizzare anche la spesa per eventuali franchige.
Basta recarsi in un’agenzia portando con sé: codice fiscale, carta d’identità, documento che attesta il reddito e le coordinate bancarie.
La carta è gratuita, sia al momento dell’emissione che ai rinnovi. E’ valida per gli acquisti personali, il consumatore potrà decidere di regolare a rate oppure in un’unica soluzione. Ha un tasso di interesse privilegiato per rateizzare le polizze (6,08% frontale, pari a TAN 11,04, TAEG 11,62%) e condizioni vantaggiose sui rifornimenti di carburante. Garantita al 100% per gli acquisti su internet!

17 November 2009

Disdetta dell’Assicurazione: i nuovi termini di preavviso

Categoria: Assicurazioni — Tags: , , , , — Riccardo @ 17:02

Assicurazioni sulla vitaLa disdetta della polizza consiste nel comunicare all’assicurazione il termine del contratto in essere per fare in modo che lo stesso non si protragga per un altro anno (a causa del tacito rinnovo). Non si deve dare nessuna motivazione alla compagnia assicuratrice: infatti la disdetta può significare, perlopiù, che il contraente ha individuato delle condizioni più favorevoli con un’altra compagnia. Per quanto riguarda i tempi entro i quali presentare la disdetta dell’assicurazione, dipende ovviamente dal tipo di contratto e secondo i rami:
- per il ramo DANNI, trattandosi spesso di polizze pluriennali, si riechiede usualmente un preavviso di due mesi; recenti normative hanno ridotto a un solo mese nel caso di denuncia di un sinistro.
- il ramo VITA, invece, permette di recedere dal contratto assicurativo con un preavviso scritto di almento 30 giorni.
- per l’RCA il discorso è molto diverso: essendo una polizza obbligatoria per gli automobilisti è previsto un preavviso di soli 15 giorni, mentre nel caso la compagnia assicurativa cambi unilateralmente i termini del contratto a sfavore del contraente egli ha diritto di recedere con preavviso di un solo giorno!
Per maggiori approfondimenti clicca QUI

6 November 2009

CBA Piano Capitale del Gruppo Banca Sella

cba_logoCBA Piano Capitale del Gruppo Banca Sella, è una polizza flessibile e personalizzabile in grado di soddisfare i bisogni di investimento utilizzando i vantaggi di un prodotoo assicurativo. Il contratto è nella forma a premio unico con rivalutazione annuale delle prestazioni maturate. Dal secondo anno è possibile attivare anche un piano di versamenti ricorrenti.
CBA Piano Capitale è un contratto che impegna la Compagnia a corrispondere il capitale assicurato, annualmente rivalutato, alla scadenza contrattuale. La durata della polizza è a scelta del Contraente (minimo 5 – massimo 25 anni), ma grazie all’opzione di riscatto totale esercitabile dopo un anno dalla decorrenza, è adattabile ad ogni tipo di esigenza.
Si rivolge a tutti coloro che intendono investire parte del proprio patrimonio su un periodo medio/lungo, diversificandolo e con la certeza di un risultato economico positivo, grazie ad un rendimento minimo garantito pari all’1,50% ed al consolidamento annuale delle prestazioni maturate.

30 July 2009

“Vantaggio Reale” con Reale Mutua

Categoria: Assicurazioni,investimenti — Tags: , , — viviana @ 23:45

REALE MUTUA ok

C’è ancora un mese per sottoscrivere “Vantaggio Reale Edizione Limitata”, il nuovo prodotto assicurativo vita di Reale Mutua. Il periodo di sottoscrizione è limitato al 31 agosto 2009, solo che sceglierà questa soluzione assicurativa a vita intera potrà godere dei guadagni promessi da questa soluzione di investimento che cerca di conciliare sicurezza e alti rendimenti. L’andamento di “Vantaggio Reale” è legato all’andamento del fondo a gestione separata “Valuta Reale”, il cui portafoglio è costituito per la stragrande maggioranza di Titoli di Stato e obbligazioni. Un’ottima condizione per i risparmiatori più cauti che con questo investimento hanno comunque la certezza di rientrare almeno del capitale investito. Analizzando l’andamento del fondo di riferimento si riscontra una certa stabilità che non ha portato grandi variazioni negli ultimi cinque anni; nel 2008  “Valuta Reale” ha registrato un attivo del 4,51%, dato significativo in un momento di crisi come quello appena passato. L’investimento è a portata di tutti, dato che il premio unico parte da soli 2.500 euro. Dopo un anno dalla sottoscrizione sarà possibile in ogni momento recedere dal contratto e riscattare il capitale rivalutato senza incorrere in nessuna sanzione.

25 July 2009

Polizze vita, dopo i problemi dovuti alla crisi un 2009 in ripresa

Categoria: Assicurazioni,investimenti — Tags: , , , — Roberto @ 12:17

polizza-vita

Le Polizze vita non potevano non risentire più di altre al tracollo dei mercati dello scorso fine anno, data la loro caratteristica di strumento di investimento sensibile all’andamento generale dell’economia. Questo ha portato nel 2008 a segnare delle perdite per le compagnie assicurative del ramo, che fortunatamente però sono state contenute sia nei termini del mancato guadagno per aver dovuto rimborsare i premi garantiti nonostante lo scarso guadagno sulle transazioni in borsa e sia d’altra parte, per non aver troppo patito del calo delle nuove sottoscrizioni, dato che la richiesta si è semplicemente spostata dal settore dei prodotti assicurativo-finanziari più legati all’andamento dei mercati verso quelli a rendimento garantito. Le stime sui premi del 2008 hanno subito una flessione dell’11,2% rispetto al 2007, ma in questa prima parte del 2009 sono risalite del 30%, recuperando il terreno perduto e guadagnando nuove fette di mercato. Le stime dell’Ania per il 2009 sono complessivamente più basse rispetto a questo exploit di inizio anno e prevedono un incremento del 10% nel settore vita e del 5,4% a livello generale. Queste percentuali saranno ripartite in misure diverse sulle diverse compagnie, premiando quelle che più hanno saputo interpretari desideri e timori dei risparmiatori offrendo prodotti convenienti, sicuri e redditizi.

27 June 2009

Toro Obiettivo Bonus

Categoria: Assicurazioni — Tags: , , — Roberto @ 22:46

Toro Assicurazioni ha nel suo pacchetto di offerte anche una buona polizza vita, che si chiama Toro Obiettivo Bonus. Pensata come le altre per salvaguardare la tranquillità dei membri della famiglia in caso di incidenti o decessi che possano interessare il nucleo familiare. Rispetto alle modalità del’investimento, Toro Obiettivo Bonus garantisce la rivalutazione annua del capitale pari al rendimento del fondo a gestione separata RISPAV al netto del rendimento trattenuto dalla compagnia (1°anno 0,20%). Questa gestione separata ha delle ottime performance, arrivando a maturare negli ultimi tempi un rendimento che ha reso di media il 4,5%. La copertura Caso Morte, ha una rivalutazione garantita annua pari al 2,5% fino al 10° anno e successivamente pari al 2%. Uno dei grandi vantaggi di questa polizza è la possibilità di recesso già a partire dal secondo anno dalla sottoscrizione, nel caso in cui il rendimento sia inferiore al 4,10% nell’anno di competenza. L’altra allettante novità è la possibilità di ricevere degli importi a titolo di bonus “fedeltà” per chi arriva dal 5° ed dall’ 8°anno.

24 June 2009

Con GenertelLife anche le polizze vita e previdenza sono on line

Era da un po’ che si aspettava che anche tutto il ramo vita e previdenza delle assicurazioni passasse per i canale diretto; a renderlo possibile è stata per prima la compagnia Genertel, che motivata dai grandi successi ottenuti con la Rca ha deciso di sfruttare la scia vincente e creare GenertelLife. La nuova compagnia, che opererà esclusivamente tramite web e telefono, avrà operatori dedicati per ciascun cliente, in modo da non perdere il valore della confidenza che si instaura tra assicurato e assicuratore. Frutto del rebranding di La Venezia Assicurazioni, già del gruppo Generali, GenertelLife partirà con un’ottima base di 750 mila clienti e € 2,4 miliardi di premi, che conta presto di allargare puntando sulla fascia di mercato degli under 40 che più sono avvezzi al mezzo tecnologico e non godono ancora di adeguate coperture vita. Questa “dote” iniziale unita alla estrema funzionalità del canale internet, fa immaginare un sicuro successo dell’operazione. E se ciò dovesse effettivamente verificarsi, saranno le altre compagnie a doversi adeguare e predisporre dei portali per la sottoscrizione via internet delle polizze vita. 

11 June 2009

Polizza vita a basso rischio delle Generali

Il nome è di quelli che farebbero andare in visibilio uno studente: 7Garantito! Ma non parliamo di un voto, bensì di una polizza vita che però garantisce ottimi risultati con il minimo sforzo. Il nuovo prodotto di Assicurazioni Generali è una polizza a premio unico della durata di tre anni che garantisce un tasso di rendimento pari al 7% lordo alla fine del terzo anno. Un buon investimento per chi non vuole rischiare il capitale ma non si accontenta degli rendimenti di titoli di stato e conti deposito, perché nettamente inferiori al guadagno di questa polizza vita. Assicurazioni Generali garantisce un rendimento anche in caso di recesso anticipato; nessuna penale verrà pagata e si riceverà sulle somme investite un tasso del 1,5% al termine del primo anno e il 4% al termine del secondo. L’investimento minimo non è proibitivo, bastano 5.000 euro. Sarà possibile sottoscrivere la polizza fino al 31 luglio 2009 presso tutte le filiali di Generali assicurazioni. Alla scadenza naturale sarà possibile ritirare capitale e interessi o prorogare il contratto di altri sette anni, durante i quali l’investimento verrà remunerato con una formula mista rivalutabile, in cui il rendimento diventa variabile e collegato interamente all’andamento della gestione patrimoniale Gesav, con la garanzia del consolidamento annuo dei risultati ottenuti.

19 January 2009

“Sereno più & più” del gruppo Assimoco

Ne abbiamo parlato proprio qualche giorno fa, ripromettendoci di seguire le interessanti offerte che periodicamente vengono proposte sul mercato ed ecco che la compagnia assicurativa Assimoco non si fa desiderare! A un mese dalla chiusura delle sottoscrizioni della polizza HI-Five ecco Sereno più & più, la cui particolarità è che abbina a un rendimento fisso a cinque anni un secondo rendimento variabile. Il primo è pari al 10,38% ed è garantito, cioè qualsiasi sia l’andamento del mercato ci viene assicurato alla fine di cinque anni di sottoscrizione insieme al capitale; il rendimento variabile è legato all’andamento della Gestione Separata Fondo Sereno e l’ammontare che ci verrà corrisposto alla scadenza dipenderà dall’andamento del Fondo. Una polizza ibrida quindi, dove sicurezza dell’investimento e ricerca di alti profitti si coniugano in una soluzione che da un lato garantisce ma dall’altro può permettere rendimenti alti. Sereno più & più può essere sottoscritta con un investimento minimo di 2.500 euro. Assimoco Vita ,inoltre,   garantisce gli investitori sul rischio di credito connesso a società terze.

Older Posts »

Powered by WordPress