GuidaEconomica.it utilizza cookies propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie
chiudi - leggi informativa

13 July 2009

Decoder digitale terrestre, nel Lazio si strappano delle agevolazioni sull’installazione

Categoria: Risparmio — Tags: , , — viviana @ 11:59

La rivoluzione epocale segnata dall’avvento del digitale terrestre preoccupa chi ancora non ha familiarità con il nuovo sistema di trasmissione, sia per il costo che il passaggio avrà sulle proprie tasche che per la difficoltà di molti a trattare con la strumentazione elettronica. Tutte le regioni finora interessate al passaggio hanno cercato di dare risposte concrete alle esigenze scaturite da questa situazione e anche il Lazio, ultima finora in ordine di tempo a sperimentare lo “swicth off” del segnale analogico dei canali “Raidue” e “Retequattro“ ha approvato delle agevolazioni in questo senso. In particolare si è voluto curare l’aspetto dell’installazione che per i meno pratici ha bisogno di u tecnico specializzato che si occuperà sia dei collegamenti che della sintonizzazione di tutti i programmi. Il costo dell’installazione, fissato a 45 euro, è sceso a 35 euro grazie all’iniziativa di Vincenzo Maruccio, assessore alla Tutela dei Consumatori e alla Semplificazione Amministrativa della Regione Lazio, che ha portato all’approvazione da parte della giunta regionale di un protocollo d’intesa con le Associazioni Casartigiani, Cna, Confartigianato e la Claai, Confederazione delle Libere Associazioni Artigiane Italiane. Nello stesso protocollo sono previsti dei prezzi standard per la sostituzione di prese, cavi ed antenne.

18 June 2009

Ancora finanziamenti per le piccole e medie imprese

La mappa delle regioni che hanno autonomamente varato aiuti alle piccole e medie imprese si va completando con l’aggiunta di Toscana e Lazio. Gli aiuti extra-statali costituiscono una importante fonte agevolata di finanziamento per le aziende che si trovano in una momentanea situazione di difficoltà. Questo perché non sempre si riesce ad accedere ai bandi statali e soprattutto perché le esigenze in questo momento di crisi sono tante e tali da necessitare di aiuti plurimi. In Toscana si finanziano investimenti produttivi, riqualificazione della struttura finanziaria, ripristino di liquidità e acquisto scorte, grazie ai fondo stanziati da Camera di Commercio, Istituti di credito, Fiditoscana e Consorzi di garanzia fidi. Le aziende potranno avere dei finanziamento a tassi agevolati fino a 300mila euro da restituire in un totale di 7 anni, di cui 2 di preammortamento. Nel Lazio i fondi sono stati messi a disposizione dal Programma Operativo regionale, per un totale di circa 744 milioni da utilizzare nel periodo 2007-2013. Verranno privilegiati i progetti che mirano a rafforzare le capacità di innovazione tecnologica e produttiva delle Piccole e medie imprese. Altri 30 milioni di euro verranno messi a disposizione direttamente dalla Regione per finanziare prodotti e processi rispettosi dell’ambiente, efficienza energetica ed energie rinnovabili.

16 April 2009

Agevolazioni sui mutui promosse dalla regione Lazio

Anche il Lazio segue l’esempio di tante altre regioni italiane che si sono ttivate a sostegno delle fasce economicamente più deboli residenti nel territorio. E come negli altri casi viene affrontata l’emergenza casa dando sostegno sul fronte mutuo in modo da non far perdere l’abitazioni alle famiglie che si trovano momentaneamente in situazione disagiata. Il nucleo familiare deve avere un reddito Isee compreso nei 25 mila euro annui, in cui uno dei componenti abbia un mutuo in essere e abbia perso il lavoro. La regione Lazio ha istituito, per alleviare questo tipo di situazione, un fondo di solidarietà a cui i richiedenti potranno accedere per un periodo non superiore a 18 mesi. L’ammontare stanziato dalla giunta guidata dal Presidente Marrazzo è di 10 milioni di euro annui fino al 2011 e la modalità di applicazione sarà duplice; l’intestario potrà infatti scegliere se avere la sospensione dell’ammortamento della rata del mutuo, oppure chiedere una rinegoziazione agevolata. Una dichiarazione dell’assessore al Bilancio Luigi Nieri: “Abbiamo scelto di intervenire direttamente sui redditi sostenendo così gli sforzi di tante famiglie e tante persone che improvvisamente si trovano in difficoltà. È una delle tante iniziative che la Regione Lazio sta mettendo in campo per aiutare le fasce sociali più deboli”.

Powered by WordPress