GuidaEconomica.it utilizza cookies propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie
chiudi - leggi informativa

8 September 2010

Consolidamento debiti con CreditExpress Compact di Unicredit Banca

Categoria: Prestiti — Tags: , , — Andrea @ 13:28

creditexpress-compactDedicato a chi ha in corso numerosi finanziamenti, CreditExpress Compact è il prestito di consolidamento debiti che consente di semplificare e rendere più economico il rimborso delle rate richieste dalle finanziarie creditrici.
Sostanzialmente sostituisce, estinguendoli, i debiti precedenti e accende un nuovo finanziamento per lo stesso valore ma con un risparmio legato a:
- rimborso di una unica rata invece che molte con conseguente riduzione delle spese d’incasso
- tassi di interesse più convenienti rispetto a quelli dei debiti sostituiti
(more…)

19 August 2010

UnicreditCard Gold, la carta di credito top di Unicredit Banca

Categoria: Carte di credito — Tags: , , — Andrea @ 16:14

unicreditcard-goldOgni linea di carte di credito culmina con la tipologia “Gold”, e così avviene anche per le carte emesse da Unicredit Banca. Destinata ad utenti evoluti e che si vogliono distinguere, comporta una serie di privilegi a fronte di un canone annuo maggiore a quello delle carte convenzionali. (more…)

22 April 2010

Conto UniCredit Genius ONE, il conto corrente a un euro al mese

Categoria: Conti correnti — Tags: , , — Andrea @ 12:18

conto-corrente-unicredit-genius-oneGenius ONE è il conto corrente di UniCredit a basso costo. Infatti il canone mensile è di un euro, un canone modesto e che comprende un pacchetto ben strutturato di servizi. I principali sono:
- Bancomat internazionale
- Prelievi gratuiti (solo sul circuito UniCredit)
- Canale Internet (more…)

13 April 2010

UniCredit Mutuo Ristrutturazione

Categoria: Mutui — Tags: , , , — Andrea @ 16:48

unicredit1La ristrutturazione di un immobile è un impegno gravoso per le famiglie, con un dispendio consistente legato alle opere murarie, gli impianti, i serramenti, le pavimentazioni. Anche UniCredit propone un suo prodotto dedicato a questa tipologia di spesa / investimento.
Il mutuo può essere richiesto per un importo massimo pari all’80% del costo dei lavori, con il limite che esso non deve superare il 50% del valore complessivo dell’immobile su cui verranno eseguiti i lavori di ristrutturazione e ammodernamento. La cifra minima erogabile è di 30000 euro. (more…)

9 March 2010

Mutuo One di Unicredit Banca, un mutuo con tre opzioni di tasso

Categoria: Mutui — Tags: , , , — Andrea @ 23:21

mutuo-one-unicredit-bancaUnicredit Banca propone, nell’ambito dei mutui “personalizzabili”, il prodotto Mutuo One.
Si tratta di un mutuo per l’acquisto di abitazioni (indifferentemente prima o seconda casa) che si articola su tre opzioni di scelta, legate al tipo di tasso, durata, tasso di indicizzazione. Le tre opzioni, denominate rispettivamente “Tasso Fisso”, “Tasso Variabile”, “Tasso misto”, altro non fanno che ricalcare la filosofia di scelta del consumatore: la sicurezza nel primo caso, la possibilità di beneficiare di possibili variazioni del mercato nella seconda, l’occasione di risparmiare passando da una formula di tasso fisso ad un variabile o viceversa piuttosto che variare la durata del mutuo nella terza. (more…)

12 February 2010

Unicredit Genius card, prepagata e conto corrente in una unica carta

Categoria: Carte di credito — Tags: , , — Andrea @ 11:26

unicredit-genius-cardLa carta di credito Unicredit Genius si inserisce nella tipologia “carta più conto corrente” in un unico strumento. Infatti spesso si può avere la necessità di effettuare operazioni di conto corrente ma per un motivo o un altro aprirne uno può non essere vantaggioso (costi di gestione alti, scomodità se la banca opera solo off-line, pochissime transazioni l’anno). Grazie a Unicredit Genius sarà ora possibile disporre del denaro presente nella carta per effettuare operazioni di conto corrente, come i bonifici ad esempio.
Per caricare la carta potrete farci un versamento in contanti presso le sedi di Unicredit Banca senza commissioni, ricevere un qualsiasi bonifico (dall’italia e dall’estero), compreso l’accredito dello stipendio. (more…)

28 January 2010

CreditExpress Dynamic online di Unicredit Banca – Banca di roma

CreditExpress-Dynamic-unicreditE’ il prestito personale con maggior flessibilità di Unicredit Banca.
(approfondimento sul prestito personale e le sue caratteristiche generali)
Tale flessibilità viene data da alcune opzioni che possono essere attivate al momento del contratto.

  • Opzione Salto Rata: ci aiuta in caso di un deficit temporaneo di liquidità e la conseguente l’impossibilità di pagare una rata (solo una l’anno però!)
  • Opzione Cambio Rata: viene data la possibilità di modificare (more…)

4 December 2009

Impresa Italia, l’agevolazione prestiti Unicredit per le micro imprese

unicredit1Unicredit Group ha ideato Impresa Italia perché da sempre crede nel valore delle piccole imprese e sostiene le attività e i progetti di quelle meritevoli, attraverso prestiti e finanziamenti agevolati.
Il progetto Impresa Italia, grazie alla collaborazione con le Associazioni di Categoria e con i Confidi, mette a disposizione 3 miliardi di euro destinati ai prestiti alle micro e piccole imprese, parte di un plafond di 7 miliardi di euro per il sostegno del tessuto imprenditoriale italiano. Questo plafond permette di non far mancare il credito all’economia mantenendo al tempo stesso attenzione alla qualità dei crediti accordati.
L’iniziativa riguarda sia la concessione di prestiti a breve termine per l’ottimizzazione della gestione del circolante aziendale, sia quelli a medio-lungo termine necessari per gli investimenti.

5 October 2009

Il credito su pegno della Unicredit

Categoria: Prestiti — Tags: , , , — Riccardo @ 11:59

unicredit1Molti si trovano nella necessità di avere urgentemente dei liquidi, sia per spese personali che per far fronte alle necessità di un’attività in questo periodo di crisi. Se le banche non accettano il reddito come garanzia di un prestito, e se disponete di beni di un certo valore che possono essere dati in pegno, questa forma di prestito è l’ideale. La banca prende il bene in custodia come garanzia senza indagare ulteriormente sulla situazione economica del richiedente e lo trattiene fino alla restituzione del prestito. Il bene prediletto è ovviamente il gioello e proprio a questo scopo la Unicredit dispone di un laboratorio di gemmologia che stima il valore del gioiello in modo preciso e onesto. La somma che la banca può erogare al richiedente per i preziosi è di 4/5 del valore stimato, contro i 2/3 di tutti gli altri per gli altri tipi di beni.
Il tasso di interesse applicato è del 11,50%, ma bisogna considerare anche le spese di custodia del bene che variano da 1,75% a 2,50% calcolato ogni trimestre, a seconda delle sue dimensioni. In ogni momento il cliente può estinguere il debito e riavere il bene dato in garanzia.
Attenzione a restituire la somma alla banca nei tempi previsti: se ciò non avviene la banca applica degli interessi di mora nell’ordine del 2,00% ed  ha il diritto, dopo 30 giorni, di mettere all’asta il bene per rientrare della somma erogata!

8 September 2009

Con “sos impresa” Unicredit punta al salvataggio di 10.000 imprese

unicredit

Il progetto è di quelli ambiziosi: letteralmente “salvare” nei prossimi sei mesi 10 mila piccole e medie imprese che a causa della crisi sono a rischio chiusura con relative conseguenza sul già disastrato mercato occupazionale italiano. Unicredit non usa mezze misure e con il suo nuovo progetto “SOS Impresa Italia” ha messo in piedi una vera e propria task force composta da specialisti bancari e Associazioni di categoria di tutto il territorio nazionale. Le previsioni in cifre parlano di qualcosa come un miliardo di euro messi in campo dall’Istituto di credito per ridare fiato al tessuto produttivo della nostra economia. Il piano fa parte, ampliandolo, della Convenzione Abi-Mef per la moratoria dei debiti delle imprese. I gruppi di lavoro saranno 30 a livello regionale e 50 nelle provincie e dovranno analizzare una lunga lista di piccole aziende in situazione di disagio creditizio; a stilare questa lista penseranno le associazioni di categoria, raccogliendo le richieste degli iscritti. L’iniziativa mira non solo a rendere disponibile della liquidità per risolvere i problemi immediati ma mette a disposizione la competenza degli specialisti incaricati per aiutare le piccole e medie imprese a ristrutturare le linee di credito o rafforzare il profilo di rischio. Si spera di risolvere così un problema rischioso per l’economia, cioè il difficile accesso al credito che colpisce soprattutto le piccole realtà produttive.

Older Posts »

Powered by WordPress