Effetti della cancellazione del protesto




Le attuali Leggi prescrivono espressamente che nel bollettino non debbano essere conservate gli estremi del debitore dopo l’avvenuta cancellazione del protesto, come per un periodo è stato possibile in virtù di una disposizione che fissava un termine unico quinquennale di conservazione delle notizie. Se il pagamento avviene entro l’anno, si può chiedere la riabilitazione. In caso di diniego, il debitore potrà presentare reclamo presso la Corte d’Appello entro 10 giorni. Se il pagamento invece è avvenuto in data posteriore, la cancellazione sarebbe solo parziale: verrebbe segnalato nel Registro, ma rimarrebbe comunque l’iscrizione.

Argomenti correlati:


La cancellazione del protesto

La legge 235 del 2000 ha allungato la durata del periodo in cui è possibile ottenere ...

La cancellazione del protesto in caso di errore

Nel caso di errori nella levata del protesto, la cancellazione erronea o illegittima ...

Valuta questa pagina
Le informazioni presenti in questa pagina sono state interessanti?
Esprimi il tuo giudizio per aiutarci a migliorare, per noi è importante!
Grazie

Effetti della cancellazione del protesto
(numero di votanti: 1 / valutazione media: 5 )