La quotazione delle diverse categorie di fondi




La quotazione del fondo dipende strettamente anche dalla tipologia con cui lo stesso è strutturato. I fondi gestiti da società italiane con sede legale in Italia sono sottoposti per legge comunitaria a una serie di vincoli sugli investimenti. La quotazione di questi fondi è buona in virtù della politica del contenimento dei rischi e della salvaguardia dei sottoscrittori. Quelli non armonizzati sono caratterizzati da una maggiore libertà di investimento del patrimonio raccolto. La quotazione dei fondi non armonizzati dipende dal particolare tipo su cui si decide di investire. Abbiamo i fondi speculativi (o hedge funds) che si caratterizzano principalmente per l'estrema libertà negli investimenti e per la possibilità di utilizzare tutti gli strumenti finanziari e tutte le strategie di gestione. Il successo, sancito dall’ottima quotazione di questi fondi, risiede nella loro indipendenza dalla stabilità dei tassi di interesse o dalla crescita dei mercati finanziari. I fondi di fondi sono costituiti non da titoli ma da quote di altri fondi o sicav (Oicr) e per questo risultano molto diversificati. I Fondi Riservati sono fondi non armonizzati che riservano la partecipazione a definite categorie di investitori quali banche, sim, fondi pensione, sicav, società finanziarie e assicurative e altri particolari soggetti esperti secondo un elenco fornito dalla Consob.

Argomenti correlati:


La quotazione dei fondi comuni di investimento

I fondi di investimento sono un ottima possibilità per chi non possiede le competenze ...

La quotazione dei fondi e la loro organizzazione

Date le loro dimensioni, i fondi devono essere ben strutturati ed organizzati. Lungi ...

Valuta questa pagina
Le informazioni presenti in questa pagina sono state interessanti?
Esprimi il tuo giudizio per aiutarci a migliorare, per noi è importante!
Grazie

La quotazione delle diverse categorie di fondi
(numero di votanti: 1 / valutazione media: 5 )