La scelta delle obbligazioni




Per scegliere il pacchetto di obbligazioni più vantaggioso dal punto di vista della remunerazione, ma anche più sicuro rispetto all’affidabilità dell'emittente dobbiamo tenere in considerazione alcuni fattori. La solvibilità viene espressa mediante una misura globalmente riconosciuta: il rating. Il rating esprime la classificazione della qualità degli emittenti delle obbligazioni secondo determinati criteri che spaziano dalla solidità finanziaria alla potenzialità dell'emittente. Concretamente il rating è una sorta di punteggio ponderato che gli istituti attribuiscono ai differenti emittenti. Il più alto grado di qualità dell'emittente delle obbligazioni è espresso dal rating AAA. La duration è un indicatore della durata finanziaria dell’obbligazione, ovvero la vita residua del titolo ponderata con il flusso di cedole che il titolo pagherà in futuro. È dunque un numero che è funzione di 3 variabili: tassi di mercato, vita residua, valore delle cedole. Il suo valore, espresso in anni, è compreso tra 0 e la vita residua dell’obbligazione.

Argomenti correlati:


Le obbligazioni

L'obbligazione (spesso chiamata con il termine inglese bond) è un titolo di credito ...

Categorie di obbligazioni

Le obbligazioni si dividono in diverse categorie. Le obbligazioni convertibili sono ...

Valuta questa pagina
Le informazioni presenti in questa pagina sono state interessanti?
Esprimi il tuo giudizio per aiutarci a migliorare, per noi è importante!
Grazie

La scelta delle obbligazioni
(numero di votanti: 1 / valutazione media: 5 )