11 May 2010

Investimenti sicuri negli assicurativi

Investire-in-borsa
Le agenzie di rating hanno escluso che i problemi di finanziamento dei Paesi Ue possano originare perdite significative nei portafogli degli assicuratori; tranne che per qualcuno in caso di eccessivi allargamenti tra i differenziali di rendimento delle obbligazioni sovrane dell’eurozona. L’industria assicurativa italiana non corre rischi di esposizione significative verso la Grecia. Secondo gli analisti il settore in Borsa è fortemente sottovalutato rispetto ai fondamentali di bilancio. (more…)

9 April 2009

Sondaggio AXA – MPS sulla sicurezza alla guida

Categoria: Assicurazioni — Tags: , , — Roberto @ 09:27

L’insicurezza alla guida è una delle cause che più pesano sul bilancio degli incidenti stradali. Avere padronanza del mezzo spesso aiuta a saper gestire le situazioni potenzialmente rischiose e ad evitare i piccoli incidenti cittadini che sono tra i più diffusi, ma soprattutto sono quelli che fanno lievitare i costi delle polizze assicurative. Con un sondaggio commissionato da Axa-Mps e condotto da Ipsos in nove paesi europei si è voluto indagare proprio sulla sensazione di insicurezza delle persone alla guida e il risultato che ne è venuto fuori di che che sono gli italiani gli automobilisti europei che si sentono più insicuri al volante. I dati complessivi sono emblematici, dato che il 34% del campione si senta abbastanza insicuro durante la guida e ben il 13% si è dichiarato totalmente insicuro. Su una media totale del 47% di automobilisti insicuri spicca al rialzo il dato italiano, di poco inferiori al 51%. A seguire l’Italia nella classifica europea degli insicuri al volante troviamo il Portogallo (il 40% non si sente al sicuro), la Francia (39%), e la Spagna (38%). Gli inglesi sono invece gli automobilisti che dimostrano di essere i più tranquilli al volante (90% si sente al sicuro), seguiti dagli slovacchi (84%) e dai tedeschi (82%).

24 March 2009

Concorso Quixa

Categoria: Assicurazioni — Tags: , , — viviana @ 16:26

Quixa, l’assicurazione diretta del gruppo AXA, si è fatta largo nel mercato a suon di offerte, servizi di prima qualità ma anche e soprattutto grazie a una campagna pubblicitaria su larga scala. Che sia internet, i cartelloni stradali o la pubblicità radiotelevisiva abbiamo potuto apprezzare la portata dell’investimento fatto per accreditarsi presso la clientela. E ci è riuscita, grazie all’innovativo sistema, poi seguito da altre compagnie, di assegnare ad ogni cliente un consulente personalizzato. L’ultima promozione con cui sta provando ad attirare ulteriori sottoscrittori è un concorso a premi dedicato a chi stipula una nuova polizza assicurativa. Cominciato il 9 marzo avrà termine il 17 aprile 2009 e ogni giorno si possono vincere 10 telefoni multimediali di ultima generazione. La vecchia strategia del gioco delle probabilità che tanto piace agli italiani come dimostrano le vendite di gratta e vinci e biglietti delle lotterie. E in fondo in una situazione in cui i prezzi si equivalgono non è sbagliato dare un incentivo all’acquisto solleticando la diffusa voglia di fortuna. A vincere saranno pochi, ma a tutti sarà concesso in tutti i casi uno sconto del 10% al rinnovo.

23 March 2009

Accumulator Rendimento Top di AXA

Tempo fa abbiamo pubbliato un articolo sui premi “Cerchio d’Oro dell’Innovazione Finanziaria” tra i quali la compagnia AXA si è distinta per il prodotto Accumulator Rendimento Top che è stato eletto il prodotto d’investimento più innovativo dell’anno. Vediamone ora nel dettaglio le caratteristiche. Si tratta di una polizza ibrida che accorpa alle caratteristiche di un’assicurazione un rendimento legato a scelte di invstimento equilibrate indicato per chi non vuole rischiare troppo. L’innovazione di Accumulator Rendimento Top, rispetto alle sue consorelle già presenti sul mercato sempre per mano del gruppo AXA MPS, consiste nel meccanismo del ratchet, che alla scadenza della polizza, dopo dieci anni, garantisce il controvalore di polizza più alto registrato ad ogni anniversario, con il minimo del premio versato. Alla clientela vengono offerte tre diverse linee d’investimento che si differenziano per l’indice di rischio dei titoli su cui investono. John Burton, Managing Director di AXA ha dichiarato che “Si tratta di una soluzione che, abbinando alle caratteristiche tipiche di un prodotto finanziario la garanzia del capitale, nasce per offrire ai clienti la possibilità di investire nel mercato azionario in completa sicurezza. Accumulator Rendimento Top è un esempio concreto dell’ impegno AXA MPS nell’ offrire ai clienti garanzia, protezione, soprattutto in fasi ad elevata volatilità dei mercati come quella attuale, e anche trasparenza: mettere in chiaro tutti i costi ed i benefici rafforza l’affidabilità di questa soluzione”.

22 March 2009

Le assicurazioni e i servizi sinistri, una classifica

Assinews.it ha stilato le classifiche delle assicurazioni rispetto alla qualità dei servizi oferti nel corso del 2008. La valutazione è stata fatta tramite un complessa e attenta valutazione a partire dalle sanzioni comminate dall’Isvap alle compagnie. Prendendo il numero di sanzioni a carico di ciascuna compagnia e rapportandolo alla quota di merato occupata da una parte e tra l’ammontare delle sanzioni e quello del premio Rca dall’altro. Tra le grandi compagnie leader del settore Allianz è risultata migliore di Generali e Axa, mentre sul fronte delle assicurazioni online sempre Allianz con Genialloyd batte le dirette concorrenti Genertel, Linear e Direct Line. Ma vediamo per curiosità chi vince la classifica delle assicurazioni più sanzionate dall’Istituto di vigilanza. Rispetto alla quantità di sanzioni troviamo prima Milano Assicurazioni, con 371 sanzioni (11,6%) del totale seguita da Fondiaria – Sai (11,3%) e Aurora Assicurazioni (10%). La classifica continua co tutte le compagnie che hanno ricevuto più di 100 sanzioni, nell’ordine: Ina Assitalia, Cattolica, Allianz, Toro, Sara e Nuova Tirrena. Rispetto all’ammontare delle sanzioni la situazione, almeno del podio, resta la stessa, consacrando Milano assicurazioni, Fondiaria e Aurora come le assicurazioni più inadempienti del 2008.

17 March 2009

I vincitori del Premio Cerchio d’Oro per l’innovazione finanziaria

Il premio Cerchio d’Oro, organizzato da Edipi e AIFIN, Associazione Italiana Financial Innovation, con AziendaBanca, Assicura e Marketing&Finanza come media partner, sceglie ogni anno le aziende che meglio hanno lavorato sul fronte dell’innovazione finanziaria. Giuto quest’anno alla quinta edizione ha insignito del primo premio la c. Il bando del premio è stato estremamente partecipato; sono stati infatti 77 i progetti presentati. La Cassa di Risparmio di Bolzano si è distinta nelle categorie per la filiale innovativa con un modello organizzativo e un approccio commerciale che mira a rinnovare il rapporto tra la banca e il cliente finale e nei prodotti di pagamento che permettono di pagare i tributi e le tasse direttamente on line, senza alcuna spesa aggiuntiva. Con l’anticipazione sociale per i lavoratori in cassa integrazione guadagni straordinaria la Cassa di Risparmio di Ferrara si è aggiudicata il primo premio nel comparto dei prodotti credito. Nei prodotti di investimento è stato scelto l’Accumulatore Rendimento Top di AXA MPS che consente di eliminare il rischio di andamento negativo dei mercati finanziari. La Polizza Auto Protezione Guida di Cariparma si posiziona prima nei prodotti assicurativi grazie alla sua caratteristica di poter sottoscrivere un contratto a effetto differito. Nella categoria marketing primeggia il Credito Valtellinese mentre Deutsche Bank si aggiudica la categoria comunicazione. Per finire gli award della categoria servizi e di quella Organizzazione&Operations vanno rispettivamente a UniCredit e Banca Popolare di Milano.

11 March 2009

Assicurazioni via web. Si attende una grande crescita

Categoria: Assicurazioni — Tags: , — Riccardo @ 18:34

L’ultimo rapporto stilato dal consorzio Netcomm riguarda il mondo delle assicurazioni on-line. Dai dati che sono stati rilevati risulta, infatti, che la pratica di concludere un contratto assicurativo tramite web sia in aumento. In tale mercato sono entrate compagnie molto importanti come il gruppo AXA, con l’operatore QUIXA, o la compagnia Admiral, con l’operatore ConTe. La realtà italiana si concentra in particolar modo sulle assicurazioni auto, che rappresentano il 98% del totale, ma inizia ad orientarsi anche verso le assicurazioni sulla vita, sulle case o sui viaggi.
La causa di questa nuova tendenza è da ricercare in due elementi fondamentali: innanzitutto il minor prezzo del servizio rispetto alle polizze che vengono rilasciate dalle filiali e, ancora più importante, il miglioramento della fruibilità dei servizi messi a disposizione direttamente sul sito. Questo nuovo business deve crescere ancora molto rispetto al mercato inglese o americano verso cui c’è un gap molto  ampio. Ora si aspetta con curiosità le possibili conseguenze positive che arriveranno con l’introduzione del preventivatore unico che permetterà ai consumatori di confrontare tutte le possibili offerte assicurative secondo il proprio profilo.

17 February 2009

Il mutuo MPS Protezione

Da febbraio sarà possibile stipulare nelle filiali del Monte Paschi Siena il nuovo “Protezione”, a tasso variabile ma con una soglia massima oltre la quale la percentuale non potrà salire (tipologia conosciuta come variabile con cap); una garanzia in più per chi vuole godere dei vantaggi legati all’andamento in discesa dell’euribor ma che ha paura di futuri rialzi a seguito di cattive congiunture finanziarie. A maggior garanzia del contraente e della banca al mutuo è abbinata una polizza progettata da Axa assicurazioni con copertura contro le conseguenze economiche di infortuni, malattie e perdite di impiego. L’importo massimo finanziabile è fino all’80% della casa da acquistare e fino ad un amssimo di 350 mila euro. Per il piano di rimborso si possono scegliere cadenze mensili, trimestrali o semestrali. I costi di Mutuo Protezione sono dettagliatamente riportati nel prospetto informativo e sono: 250 euro oltre al recupero delle spese vive sostenute e spese notarili e eprizie tecniche a carico del cliente.

13 January 2009

ConTe.it lancia il consulente dedicato

Dopo Quixa, l’assiurazione diretta della compagnia Axa, anche ConTe (www.conte.it) mette a punto un sistema per assegnare un consulente dedicato a ogni cliente, in modo da non perdere più tempo prezioso a dover ripetere ad ogni telefonata la propria storia assicurativa. E’ sicuramente un segno distintivo e di estrema attenzione al cliente che probabilmente presto diventerà prassi diffusa anche per le altre compagnie. In fondo il sistema è semplice, basta digitare alla chiamata il codice cliente e si verrà smistati direttamente al consulente di fiducia senza lunghi e fastidiosi giri. ConTe.it è il nuovo marchio registrato della succursale italiana di EUI Limited che fa capo alla compagnia britannica Admiral Insurance Company rinomata per la decennale esperienza nel settore dei veicoli a motore che assicurano un grande risparmio e massima efficienza. Oltre al risparmio infatti, è proprio sui servizi che la compagnia punta per conquistare il mercato italiano; a tal fine ha messo a punto un sistema di profilazione dettagliato e costantemente aggiornato in modo da poter avere un “identikit assicurativo” completo di ogni cliente e trovare la soluzione più conveniente e su misuraper le proprie esigenze.

29 December 2008

AXA Assicurazioni lancia il “Patto per i giovani”

Dedicato a chi ha tra i 18 e i 26 anni d’età il “Patto per i giovani è un decalogo stilato dalla compagnia assicurativa AXA dove si elencano le principali regole di condotta automobilistica comel’uso della cintura di sicurezza, il rispetto dei limiti di velocità, l’attenzione alla distanza di sicurezza, non fare uso di droghe e non bere alcolici prima di mettersi alla guida. Chi si impegna a rispettare questo codice dell’automobilista provetto sottoscrivendo il Patto potrà fruire di uno sconto del 35% sul premio della polizza Protezione Autogiov@ni. Ques’ultima è una polizza a consumo che grazie a un rilevatore satellitare applicato alla macchina riesce sempre a localizzare la vettura e registrare eventuali incidenti con un sensore di crash che si attiva automaticamente avvertendo la Centrale che può mettersi in comunicazione con il guidatore e mandare printamente i soccorsi se necessario. Questo anche grazie a un kit viva-voce che permette un collegamento costante con gli incaricati AXA. Ai giovani che sottoscrivono il “patto” verranno inoltre offerti tre test per l’alcolemia, in modo da poter valutare gli effetti dell’alcool sul proprio organismo.

Older Posts »

Powered by WordPress